IL Modello POLM per 

l’ HOMEWORKING - 

Pianificazione personale, obiettivi , lavoro di squadra e meeting.

 

L’ homeworking richiede un approccio consapevole all’organizzazione del lavoro. La funzione risorse umane deve interpretare il proprio ruolo in un’ottica di flessibilità e che deve oltretutto essere disponibile a creare maggiori sinergie con il management. La tecnologia dovrà essere introdotta secondo un approccio user friendly e declinata in riferimento alle reali esigenze operative dei lavoratori.

Ma soprattutto PIANIFICAZIONE DEL LAVORO , OBIETTIVI A TEMPO, LAVORO DI SQUADRA A DISTANZA E VIDEO MEETING sono gli strumenti per renderlo efficace e alla portata di tutti.

 

Programma del webinar ( durata 2 moduli da 4 ore )

Homeworking: cos’è e cosa non è

  •     La storia italiana: dalla trasferta allo homeworking:

  •     Le norme di riferimento.

  •     Cos’e’ come applicarlo. L’ homeworking: è per tutti?

  •     Parti che lo definiscono: considerazione del ccnl e dell’accordo tra datore di lavoro e lavoratore

  •     Forma e contenuti dell’accordo (dall’ambiente spazio/tempo alle modalità di esecuzione)

Impatto del homeworking: sulle persone

  •     Le esperienze di chi lo ha introdotto

  •     Il rapporto tra le persone e l’ambiente di lavoro

  •     La dinamica psicologica del cambiamento tra desiderio e resistenze

  •     Cambiamento organizzativo, vision, mission e strategia

  •     Impatto sul clima aziendale, prestazioni e motivazione

Come progettare la trasformazione

  •     Sponsorship e governo del cambiamento

  •     Cultura aziendale e nuovo modello organizzativo

    •     la dimensione del controllo e del monitoraggio

    •     il grado di maturità tecnologica

    •     gli spazi fisici: caratteristiche e finalità

  •     La policy aziendale: stile e diffusione

  • Pianificazione della giornata

  • Pianificazione delle mansioni

  • Pianificazione e gestione dei meeting

  • Pianificazione degli obiettivi individuali e collettivi

Obiettivi del corso

  •     Identificare i principali elementi normativi che permettono la realizzazione di un piano di homeworking:    Conoscere ed analizzare gli impatti del homeworking: sulle persone

  •     Comprendere le logiche necessarie per una gestione efficace del cambiamento organizzativo

  •     Comprendere quanto i middle manager debbano contribuire concretamente ai progetti di homeworking: Esercitazioni

  •     Gruppi di discussione e condivisione di esperienza

  •     Discussioni su casi ed autocasi

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now